ATTRA\VERSO San Cristoforo

 
 
PER REGISTRARTI CLICCA QUI

OGGETTO DEL CONCORSO E PROCEDURA

Il Comune di Milano e M4 S.p.A. (di seguito definito "Ente Banditore") bandiscono il concorso internazionale di progettazione "ATTRA\VERSO San Cristoforo", con procedura aperta, per la progettazione dell’Hub intermodale e della connessione ciclopedonale fra i quartieri Lorenteggio e Ronchetto sul Naviglio il cui oggetto è l'acquisizione di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un progetto di fattibilità tecnica ed economica.

Il concorso, aperto agli Architetti e agli Ingegneri, è articolato in un unico grado in forma anonima.

Per garantire anonimato e condizioni uniformi di partecipazione le procedure del concorso e il rapporto fra Ente banditore e concorrente avverranno esclusivamente per via telematica attraverso il sito www.sancristoforo.concorrimi.it.

Al sito sopra citato il concorrente avrà accesso mediante registrazione e potrà scaricare il materiale necessario alla partecipazione, formulare quesiti, consultare l'apposita pagina "news" e consegnare mediante caricamento gli elaborati delle proposte progettuali sia del primo che del secondo grado.

CALENDARIO DEL CONCORSO

Le principali scadenze della procedura del Concorso sono le seguenti:
  • 04.03.2019 ore 13:00:00
    Termine per la ricezione delle richieste di chiarimento;
  • 08.03.2019 ore 18:00:00
    Termine per la pubblicazione delle risposte alle richieste di chiarimento pervenute entro il 04.03.2019 ore 13:00:00;
  • 03.04.2019 ore 13:00:00
    Termine ultimo per la ricezione delle proposte ideative;
  • 04.04.2019 ore 11:00:00
    Prima seduta pubblica della Commissione giudicatrice, per la lettura o pubblicazione dei codici alfanumerici attribuiti dal sistema telematico alle diverse proposte.

PREMI E RIMBORSO SPESE

Il vincitore del concorso riceverà un premio di € 40.000,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).
Al concorrente risultato secondo classificato è riconosciuto un premio di € 13.000,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).
Al concorrente risultato terzo classificato è riconosciuto un premio di € 10.000,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).
Ciascuno dei successivi 7 (sette) concorrenti riceverà un rimborso spese di € 5.000,00 (al lordo di IVA e ogni altro onere di legge).

DOCUMENTI DEL CONCORSO

L'Ente banditore fornisce la seguente documentazione:
1. BANDO DI CONCORSO
1. Bando di concorso (application/pdf)
1 Competition notice.pdf (application/pdf) - 1. Competition Notice
2. DOCUMENTO PRELIMINARE ALLA PROGETTAZIONE
2 Documento Preliminare alla Progettazione.pdf (application/pdf) - 2. Documento Preliminare alla Progettazione (pdf)
2 Preliminary Design Document.pdf (application/pdf) - 2. Preliminary Design Document (pdf)
3. CARTOGRAFIA
31 Fotopiano.pdf (application/pdf) - 3.1 Fotopiano (pdf)
31 Fotopiano Autocad2007.zip (application/zip) - 3.1 Fotopiano (dwg)
32 Tavola con perimetrazione area di concorso.pdf (application/pdf) - 3.2 Tavola con perimetrazione area di concorso (pdf)
33 Tavola con perimetrazione area di concorso_sezione.pdf (application/pdf) - 3.3 Tavola con perimetrazione area di concorso – sezione (pdf)
33 Tavola con perimetrazione area di concorso Autocad2007.zip (application/zip) - 3.3 Tavola con perimetrazione area di concorso (dwg)
34 Tavola stato di fatto Autocad2007.zip (application/zip) - 3.4 Tavola stato di fatto (dwg)
341 Tavola stato di fatto.pdf (application/pdf) - 3.4.1 Tavola stato di fatto (pdf)
342 Tavola stato di fatto.pdf (application/pdf) - 3.4.2 Tavola stato di fatto (pdf)
343 Tavola stato di fatto.pdf (application/pdf) - 3.4.3 Tavola stato di fatto (pdf)
344 Tavola stato di fatto.pdf (application/pdf) - 3.4.4 Tavola stato di fatto (pdf)
35 Tavola dei flussi.pdf (application/pdf) - 3.5 Tavola dei flussi (pdf)
4. ILLUMINAZIONE PUBBLICA
41 Illuminazione pubblica.zip (application/zip) - 4.1 Illuminazione pubblica (pdf)
5. STAZIONE M4
50 Progetto stazione M4 San Cristoforo Autocad2007.zip (application/zip) - 5.0 Progetto stazione M4 San Cristoforo (dwg)
51 progetto stazione M4 San Cristoforo_planimetria quota sottopasso_sezione AA.pdf (application/pdf) - 5.1 Progetto stazione M4 San Cristoforo_planimetria quota sottopasso_sezione AA (pdf)
52 progetto stazione M4 San Cristoforo_planimetria coperture_sezione BB.pdf (application/pdf) - 5.2 Progetto stazione M4 San Cristoforo_planimetria coperture_sezione BB (pdf)
531 Progetto M4_tipologico torrino impianti.pdf (application/pdf) - 5.3.1 Progetto M4_tipologico_1 (pdf)
532 Progetto M4_tipologico copertura scale.pdf (application/pdf) - 5.3.2 Progetto M4_tipologico_2 (pdf)
533 Progetto M4_tipologico copertura ascensore.pdf (application/pdf) - 5.3.3 Progetto M4_tipologico_3 (pdf)
54 Sintesi documento M4_variante atrio e ingresso stazione.pdf (application/pdf) - 5.4 Sintesi documento M4_variante atrio e ingresso stazione (pdf)
6. VERDE
61 Sistema del verde.pdf (application/pdf) - 6.1 Sistema del verde (pdf)
62 Indicazioni per la progettazione di aree verdi pubbliche.pdf (application/pdf) - 6.2 Indicazioni per la progettazione di aree verdi pubbliche (pdf)
63 Tavola unione generale del verde.pdf (application/pdf) - 6.3 Tavola unione generale del verde (pdf)
63 Tavola unione generale del verde Autocad2007.zip (application/zip) - 6.3 Tavola unione generale del verde (dwg)
64 Rilievo di Piazza Tirana con identificativo alberature.zip (application/zip) - 6.4 Rilievo di Piazza Tirana con identificativo alberature (dwg e xlsx)
7. VINCOLI
70 Tavola dei vincoli Autocad2007.zip (application/zip) - 7.0 Tavola dei vincoli (dwg)
71 Tavola dei vincoli.pdf (application/pdf) - 7.1 Tavola dei vincoli (pdf)
721 Dettaglio vincoli di interferenza M4.pdf (application/pdf) - 7.2.1 Dettaglio vincoli di interferenza M4 721 (pdf)
722 Dettaglio vincoli di interferenza M4.pdf (application/pdf) - 7.2.2 Dettaglio vincoli di interferenza M4 722 (pdf)
723 Dettaglio vincoli di interferenza M4.pdf (application/pdf) - 7.2.3 Dettaglio vincoli di interferenza M4 723 (pdf)
8. PGT VIGENTE | REVISIONE PGT
-- PGT VIGENTE
81 Norme DDP.pdf (application/pdf) - 8.1 Norme di Attuazione del Documento di Piano (pdf)
82 Allegato 3 Scheda di indirizzo.pdf (application/pdf) - 8.2 Allegato 3 Scheda di indirizzo per l’assetto del territorio e tabella dati quantitativi (pdf)
83 D01 Ambiti di trasformazione 4 SO.pdf (application/pdf) - 8.3 D 01 Ambiti di trasformazione Tav. 04 Sud Ovest (pdf)
84 R02 Indicazioni morfologiche 4B.pdf (application/pdf) - 8.4 R 02 Tav. 4B Indicazioni morfologiche (pdf)
85 R05 Vincoli amministrativi e difesa del suolo 4B.pdf (application/pdf) - 8.5 R 05 Tav. 4B Vincoli amministrativi e per la difesa del suolo (pdf)
86 R06 Vincoli di tutela e salvaguardia 4B.pdf (application/pdf) - 8.6 R 06 Tav. 4B Vincoli di tutela e salvaguardia (pdf)
87 Allegato 8 Regolamento polizia idraulica.pdf (application/pdf) - 8.7 Allegato 8 Regolamento in materia di polizia idraulica del reticolo idrografico (pdf)
88 Allegato 9 Relazione reticolo idrografico e fasce di rispetto.pdf (application/pdf) - 8.8 Allegato 9 Relazione illustrativa reticolo idrografico e fasce di rispetto (pdf)
89 R09 Reticolo idrografico e fasce di rispetto 4B.pdf (application/pdf) - 8.9 R 09 Tav. 4B Reticolo idrografico e fasce di rispetto (pdf)
810 Norme PDS.pdf (application/pdf) - 8.10 Norme di Attuazione del Piano dei Servizi (pdf)
811 S01 Servizi pubblici e di interesse pubblico generale 4B.pdf (application/pdf) - 8.11 S 01 Tav. 4B I servizi pubblici e di interesse pubblico generale (pdf)
812 S02 Sistema del verde urbano mobilita edilizia residenziale sociale 4B.pdf (application/pdf) - 8.12 S 02 Tav. 4B Il sistema del verde urbano, delle infrastrutture per la mobilità e dell’edilizia residenziale sociale (pdf)
8. PGT VIGENTE | REVISIONE PGT
-- REVISIONE PGT – Proposta di adozione approvata dalla Giunta Comunale il 12/10/2018
813 03DP_D01_Progetto_Piano.pdf (application/pdf) - 8.13 03DP D01 Progetto Piano (pdf)
814 02PR_R01_Fattibilita_geologica.pdf (application/pdf) - 8.14 02PR R01 Fattibilità geologica (pdf)
815 03PR_R02_Indicazioni_Urbanistiche_4_SO.pdf (application/pdf) - 8.15 03PR R02 Indicazioni Urbanistiche 4 SO (pdf)
816 07PR_R06_Vincoli_tutela.pdf (application/pdf) - 8.16 07PR R06 Vincoli tutela (pdf)
817 10PR_R09_Reticolo_idrografico_PGRA_4_SO.pdf (application/pdf) - 8.17 10PR R09 Reticolo idrografico PGRA 4 SO (pdf)
818 12PR_RA1_Giudizio_sintetico.pdf (application/pdf) - 8.18 12PR RA1 Giudizio sintetico (pdf)
819 03PS_S01_Servizi_pubblici_comunali_4_SO.pdf (application/pdf) - 8.19 03PS S01 Servizi pubblici comunali 4 SO (pdf)
820 04PS_S02_Sistema_verde_mobilita_4_SO.pdf (application/pdf) - 8.20 04PS S02 Sistema verde mobilità 4 SO (pdf)
9. ADP SCALI FERROVIARI
91 Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo.dwg (image/vnd.dwg) - 9.1 Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo (dwg)
911 AdP Scali_All.H7_Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo_allegato catastale.pdf (application/pdf) - 9.1.1 Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo_Allegato catastale (pdf)
912 AdP Scali_All.B7_Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo-parco attrezzato.pdf (application/pdf) - 9.1.2 Tavola perimetrazione Zona Speciale San Cristoforo-parco attrezzato (pdf)
92 AdP Scali_All.F_Normativa Tecnica di Attuazione.pdf (application/pdf) - 9.2 AdP Scali_All.F_Normativa Tecnica di Attuazione (pdf)
93 AdP Scali_All.U_Documento di Visione strategica.pdf (application/pdf) - 9.3 AdP Scali_All.U_Documento di Visione strategica (pdf)
94 AdP Scali_All.O_Inquadramento degli interventi trasportistici.pdf (application/pdf) - 9.4 AdP Scali_All.O_Inquadramento degli interventi trasportistici (pdf)
95 AdP Scali_All.V_Studio Rotaie Verdi_Relazione.pdf (application/pdf) - 9.5 AdP Scali_All.V_Studio Rotaie Verdi_Relazione (pdf)
96 AdP Scali_All.V_Studio Rotaie Verdi_Progetto di rete ecologica.pdf (application/pdf) - 9.6 AdP Scali_All.V_Studio Rotaie Verdi_Progetto di rete ecologica (pdf)
97 AdP Scali_All.KeKbis_Confronto con soggetti locali.pdf (application/pdf) - 9.7 AdP Scali_All.KeKbis_Confronto con soggetti locali (pdf)
98 AdP Scali_All.J_Schede di indirizzo per l_assetto del territorio.pdf (application/pdf) - 9.8 AdP Scali_All.J_Schede di indirizzo per l'assetto del territorio (pdf)
10. IMMAGINI
10 Immagini fotografiche.pdf (application/pdf) - 10 Immagini fotografiche (pdf)
10 Immagini fotografiche.zip (application/zip) - 10 Immagini fotografiche (jpg)
101 Immagini aeree.pdf (application/pdf) - 10.1 Immagini aeree
11. NORMATIVA DI RIFERIMENTO
111 Capitolato generale RFI.pdf (application/pdf) - 11.1 Capitolato generale RFI (pdf)
112 Manuale di progettazione RFI.zip (application/zip) - 11.2 Manuale di progettazione RFI (pdf)
113 UNI 8379.pdf (application/pdf) - 11.3 UNI 8379 - Sistemi di trasporto a guida vincolata (ferrovia, metropolitana, metropolitana leggera, tranvia veloce e tranvia) (pdf)
114 UNI 7156.pdf (application/pdf) - 11.4 UNI 7156 - Tranvie e tranvie veloci - Distanza minime degli ostacoli fissi dal materiale rotabile e interbinario (pdf)
115 Listini prezzi per l_esecuzione delle opere.zip (application/zip) - 11.5 Listini prezzi per l'esecuzione delle opere (pdf)
12. CALCOLO ONORARI
12 Calcolo onorari.pdf (application/pdf) - 12 Calcolo onorari ai sensi del DM Giustizia 17 giugno 2016 (pdf)
13. STUDI E RICERCHE SULL'AMBITO DI PROGETTO
131 I ponti dei Navigli di Milano.pdf (application/pdf) - 13.1 Studio "I ponti dei Navigli di Milano" (pdf)
132 Studio Politecnico di Milano.pdf (application/pdf) - 13.2 Studio Politecnico di Milano (pdf)

QUESITI E RICHIESTE DI CHIARIMENTI - UNICO GRADO

Termine per l'invio delle domande: 04.03.2019 alle ore 13:00:00
Termine per la pubblicazione delle risposte: 08.03.2019 alle ore 18:00:00

ELABORATI RICHIESTI - UNICO GRADO

Il progetto di fattibilità tecnica ed economica, che i concorrenti devono presentare, è costituito dai seguenti elaborati:
  1. Relazione tecnico illustrativa del progetto
    La relazione deve descrivere il progetto e dare le necessarie indicazioni per la prosecuzione dell'iter progettuale.
    Nel dettaglio la relazione deve affrontare i seguenti argomenti in relazione agli ambiti e sottoambiti progettuali richiesti:
    • illustrazione delle ragioni della soluzione proposta e motivazione delle scelte architettoniche e tecniche del progetto, descrizione generale della soluzione progettuale dal punto di vista funzionale;
    • descrizione della caratterizzazione del progetto dal punto di vista dell’inserimento nel contesto di riferimento e le relazioni con il tessuto circostante;
    • descrizione dei criteri di progetto finalizzati alla sostenibilità ambientale, energetica ed economica;
    • valutazioni dell’inserimento paesaggistico dell’opera, tenuto conto che successivamente al concorso il progetto dovrà essere sottoposto all’iter di autorizzazione paesaggistica, ai sensi dell’articolo 146 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004, n. 42 e successive modifiche ed integrazioni, in quanto ricade in ambito assoggettato a tutela paesaggistica;
    • accessibilità, utilizzo, facilità ed economicità di manutenzione e gestione delle soluzioni del progetto;
    • aspetti del progetto non evidenti negli elaborati grafici che si intendono sottolineare;
    • modalità realizzative ed eventuali fasi della passerella ciclopedonale, in considerazione della necessità di scavalcare 4 binari ferroviari e il Naviglio Grande, dettagliando eventuali soggezioni agli esercizi ferroviari;
    • indirizzi per la redazione del progetto definitivo;
    • prime indicazioni e misure finalizzate alla tutela della salute e sicurezza in fase di cantiere per la stesura dei piani di sicurezza e relativa stima economica;
    • valutazione di massima sugli aspetti economico-finanziari del progetto;
    • linee guida progettuali per la riconfigurazione delle aree di Piazza Tirana e di quella compresa tra la via Martinelli e la nuova viabilità Enna-Chiodi “Ambito 2”, con eventuale elaborazione grafica di inquadramento in scala adeguata e tecnica libera;
    • abstract illustrativo del progetto, in massimo 3.000 battute, che l’Ente banditore potrà utilizzare in occasione di mostre, esposizioni e pubblicazioni di cui all’articolo 20 “Mostra e pubblicazione delle proposte progettuali” del presente Bando.

    La Relazione potrà contenere immagini e schemi grafici e dovrà essere contenuta in un fascicolo di massimo n.19 facciate in formato UNI A3 più la copertina, orizzontale (per un massimo di 3.500 battute per pagina spazi inclusi), compresa riduzione delle n. 6 tavole, su file PDF.

  2. Elaborati grafici
    • inquadramento urbano scala 1:1000
    • planimetrie generali e profili scala 1:200/1:500
    • piante in scala 1:200 o 1:100 che permettano l’individuazione di tutte le caratteristiche distributive, tipologiche, funzionali del progetto;
    • sezioni, prospetti e viste in scala adeguata alla descrizione del progetto;
    • modalità di realizzazione delle opere;
    • tipologia degli impalcati proposti e materiali utilizzati;
    • geometrie degli ingombri delle opere in relazione alle altre infrastrutture presenti (linea ferroviaria e Naviglio)
    • render complessivi inseriti nel contesto di riferimento.

    Gli elaborati grafici devono essere contenuti in n° 6 (sei) tavole formato UNI A0 orientate in senso verticale su file PDF.

  3. Calcolo sommario della spesa
    Dovrà essere fornito il calcolo sommario della spesa, distinto per gli Ambiti 1A, 1B, 1C, che dovrà essere contenuto in massimo 8 facciate UNI A4 più la copertina su file PDF. Deve essere calcolato secondo i prezziari scaricabili dal sito del concorso. Qualora una voce che si intende utilizzare non fosse riportata nei citati prezziari, sarà a cura del concorrente provvedere ad un‘indagine di mercato e comunicare, nella documentazione progettuale trasmessa, le modalità con cui si è definito il nuovo prezzo utilizzato ai fini del calcolo di spesa.
    Non saranno ammesse soluzioni che prevedano il superamento de costi massimi previsti pari a
    • 12.000.000,00 € per l'Ambito 1A
    • 1.947.000,00 € per gli Ambiti 1B e 1C

    I costi dovranno essere comprensivi degli apprestamenti per esecuzione delle opere e delle eventuali opere provvisionali previste nel progetto e quant’altro necessario alla realizzazione delle opere.
    Oneri esterni per la sicurezza esclusi.

    Il numero e le indicazioni di cui ai punti 1, 2 e 3 del presente articolo coincidono con la finalità dell’Ente banditore di acquisire un progetto di fattibilità tecnica ed economica.
    I concorrenti possono fornire un approccio metodologico all’uso della tecnologia BIM Building Information Modeling.
I file degli elaborati dovranno essere stampabili e non dovranno eccedere ciascuno la dimensione di 10MB.

Il codice alfanumerico (codice registrazione) che il sistema assegna ad ogni partecipante al momento della registrazione NON deve essere riportato sugli elaborati, pena l'esclusione.

Elaborati difformi dalle sopra citate specifiche o che contengano elementi riconoscitivi (quali titoli, loghi, motti, ecc.) che potrebbero ricondurre alla paternità della proposta ideativa, comporteranno l'esclusione dal concorso.

I file devono essere, a pena di esclusione, anonimi sia nel contenuto sia nelle proprietà.
Per le istruzioni su come rendere anonimo un file pdf visita il sito https://helpx.adobe.com/it/acrobat/using/pdf-properties-metadata.html (link aggiornato al 18/06/2018).
E' possibile inoltre utilizzare il software consigliato dal Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori:
- per i sistemi operativi Windows PDF-XChange Editor (https://www.tracker-software.com/),
- per i sistemi operativi MacOs PDF Metadata Editor (http://broken-by.me/pdf-metadata-editor/).

CRITERI DI VALUTAZIONE - UNICO GRADO

Nella seduta riservata la Commissione giudicatrice definisce la metodologia dei lavori.
La scelta delle proposte ideative verrà fatta sulla base dei seguenti criteri di valutazione:
  1. Qualità urbana, valorizzazione delle relazioni urbane e della permeabilità nella progettazione degli spazi aperti, con particolare attenzione al rapporto col Naviglio (max 18 punti)

  2. Qualità funzionale, integrazione multi modale, accessibilità ciclabile e pedonale, con particolare attenzione all'efficienza dell'interscambio (max 18 punti)

  3. Qualità ambientale, ridotto impatto sul suolo, sostenibilità e circolarità dell'intervento, valorizzazione delle connessioni ecologiche, resilienza, con particolare attenzione alla biodiversità (max 18 punti)

  4. Qualità architettonica, riconoscibilità e identità degli interventi da un punto di vista compositivo e architettonico, con particolare attenzione alla "forte identità architettonica" della passerella (max 18 punti)

  5. Fattibilità e durabilità, qualità della proposta progettuale con riferimento all’uso dei materiali e delle tecnologie costruttive in funzione dei tempi di realizzazione e delle infrastrutture esistenti. Modalità esecutiva, durabilità, sostenibilità economica, manutenzione, con particolare riferimento alla passerella (max 18 punti)

  6. Qualità delle Linee Guida Ambiti 2A e 2B (max 10 punti)